La capacità di un imprenditore agricolo di portare la propria azienda a migliorarne il reddito nasce dalle informazioni che riceve, su questo non c’è dubbio.

Gli agricoltori negli ultimi anni hanno subito un radicale cambiamento dovuto a vari fattori, politiche nazionali, politiche locali, mercati, richieste sempre più specifiche, importazione di prodotti dall’estero.

Tutti questi fattori vuoi o non vuoi non li puoi influenzare, non puoi decidere di cambiarli, non dipende da te.

Quello che puoi cambiare invece è la tua idea di azienda agricola e con essa tutta una serie di cose che ti portino ad avere il reddito che desideri e meriti dalle tue fatiche.

Per fare tutto questo serve essere informati su quello che è il settore in generale e nello specifico.

Da lavoro a professione

Quello che molti chiamano lavoro in realtà da diversi anni a questa parte, è diventata una vera e propria professione.

E sì, una professione e non “solo” un lavoro.

Infatti, l’attività lavorativa svolta in maniera organizzata e per il suo svolgimento richiede una particolare preparazione, di fatto è una professione.

E chi se non l’agricoltore svolge la propria attività in maniera organizzata e con competenze da vero professionista.

Chi è oggi l’agricoltore

L’agricoltore è quello che gli americani chiamerebbero un “self made man”, cioè una persona che si è fatta da sola, una persona che ha costruito la propria attività.

Certo, negli anni ci sono state agevolazioni per le aziende agricole, ma questo vale per tutte le aziende, sia industriali che artigianali, lo stato in una maniera o in un’altra ha dato la possibilità di far crescere le aziende e dare occupazione e gli agricoltori prima di altri hanno recepito perfettamente questo messaggio mettendolo in pratica efficacemente.

Sicuramente ci sono anche tanti figli d’arte, tante persone che hanno ereditato dai genitori degli appezzamenti di terreno, delle aziende agricole, su questo non c’è dubbio, ma condurre un’azienda agricola non è da tutti, l’impegno costante e la passione che richiede tale mansione sono indispensabili a questo “stile di vita”.

Certo è anche uno stile di vita, non hai orari, non ti crei problemi di freddo o caldo, quando si devono fare determinati lavori si fanno, punto e basta.

Sicuramente come per tutte le professioni, questa professionalità va innaffiata costantemente per evitare di restare indietro e non ottimizzare al meglio i costi aumentando così i profitti.

Internet  non sempre ti da una mano

Purtroppo tanti social –agricoltori si affidano ai social per tenersi informati e aggiornati, non dico che non vada bene, ma non va benissimo.

Sui social, trovi quello che altri hanno, in una maniera o nell’altra, condiviso e questo ti da’ delle informazioni a goccia, delle informazioni sparse che spesso si traducono in curiosità più che informazioni vere e proprie utili per te.

Devi saper interpretare quello che per te sono le cosa da fare, o da non fare, questo richiede tempo che a volte non hai a disposizione.

In questo mare magnum di informazioni devi necessariamente scremare e utilizzare quello che ti serve, ovviamente questo tipo di raccolta info non è da condannare, soprattutto se non hai altro tipo di informazioni che ti guidino verse scelte oculate, come direbbe un mio amico “piuttosto che niente meglio piuttosto”. Ma sicuramente c’è di meglio.

Quello che dice l’amico

Avere pareri di altre persone che stanno seguendo la tua stessa rotta sicuramente è importante, ma questo non deve affascinarti più di tanto, quello che va bene per un’azienda agricola non è detto che vada pene per la tua azienda.

Come sai ogni azienda ha dei parametri a sè stanti, non solo, le variabili sono moltissime, per non parlare che hai informazioni di “seconda mano”, per sentito dire e non informazioni di prima mano che sono state verificate e selezionate per te.

A te servono informazioni di professionisti del settore, senza filtri e assolutamente prive di interesse se non quello di tenerti aggiornato, che ti permettano di fare le tue scelte in maniera assolutamente consapevole.

La varietà e la quantità di mezzi sul mercato è un vantaggio per te

Oggi l’offerta prevede tantissima varietà sia di mezzi nuovi che di mezzi usati, che ti permette di sodisfare ogni tua esigenza, basta solo sapere dove trovarle.

Certamente la varietà e la quantità di tutto questo potrebbero crearti confusione nelle scelte, su questo l’unica cura è l’informazione.

Essere informati sulle novità è la cura di tantissimi mali dell’agricoltore che ha fatto del suo lavoro una professione.

Come per i medici, gli architetti o qualsiasi altro Professionista (non è un caso ho scritto Professionista con la P maiuscola) anche e soprattutto gli agricoltori devono restare al passo con i tempi

La scelta del concessionario dove fornirti per te è fondamentale

Il concessionario potrebbe aiutarti nelle scelte, a dire il vero non è sempre così.

Sicuramente ci sono moltissimi concessionari che sono dei consulenti in gamba e preparati e ti consigliano al meglio per lo svolgimento della tua professione nel modo migliore, ma come dicevo, sfortunatamente non e sempre così.

Anche perché non sempre il concessionario è preparato a dovere e nel modo migliore.

Il concessionario ha già fatto una sua scelta e la ripropone a te cercando di convincerti che sia la scelta migliore per te.

Non dico che il concessionario ti stia rifilando un bidone, ma che anche la sua cultura in materia di novità può essere parziale, del resto non si finisce mai di imparare e questo vale per tutti.

La condizione ideale è che tu debba sapere cosa vuoi ottenere e come ottenerlo, dovresti andare da un concessionario già informato, o almeno avere un’idea di quello che c’è sul mercato e poi individuare quello che è giusto per te.

Le associazioni di categoria non possono aiutarti

Quello che sto dicendo non è affatto una provocazione, è proprio così, le associazioni di categoria non possono aiutarti.

Ovviamente mi riferisco solo ad una parte della tua azienda, non possono aiutarti su cosa scegliere e dove, non è il loro mestiere, su questo non deve esserci dubbio, il loro mestiere è un altro.

Le associazioni possono aiutarti in tanti modi, nella parte burocratica (a volte) nella difesa dei tuoi diritti (a volte) nell’aiuto e sostegno per i prodotti (a volte), ma sicuramente non possono aiutarti sulle scelte aziendali, per quello occorre essere informati e aggiornati con notizie di prima mano, non puoi fare diversamente.

Avere un maggior numero di contatti ti porta a fare le scelte migliori

Su questo non ci sono dubbi, avere i contatti di un maggior numero di professionisti, Concessionari e costruttori, ti permette di fare le scelte migliori per te e per la tua azienda.

A volte, se non spessissimo, è proprio l’avere un maggior numero di contatti di concessionari o costruttori che ti toglie dagli impicci, trovare un ricambio urgentemente anche distante da te o un mezzo usato sostituivo, sia che si tratti di un trattore che di un’attrezzatura, perché il tuo è fermo ti risolve molti problemi, su questo non c’è dubbio.

Tu fai un lavoro o svolgi una professione?

Essere professionista significa svolgere un lavoro in modo organizzato e continuativo, avere competenze specifiche, preparazione tecnica e soprattutto continuo aggiornamento.

Che tu sia un hobbista o meno non ha importanza, sia che tu abbia un piccolo appezzamento di terra da cui vuoi trarre maggior profitto o che tu abbia una grossa azienda, deve portarti necessariamente a guardarti intorno diversamente e avere quelle informazioni di prima mano, che ti servono per migliorare la qualità dell’azienda e aumentare la produttività, a meno che tu non intenda restare vincolato a schemi obsoleti, svolgendo il lavoro che hai sempre fatto senza migliorare la tua posizione economica.

Il miglioramento del reddito è la condizione unica del perché ti alzi alle 4 di mattina per andare a lavorare altrimenti sei ingabbiato e continui a girare dentro una ruota come un criceto, senza andare da nessuna parte.

Quello che ancora voglio dirti è che i professionisti di successo sono sempre pronti ad informarsi al meglio e ad agire in fretta.

Non c’è via di scampo, è la professionalità che devi migliorare per ottenere risultati e la devi acquisire nel più breve tempo possibile dai canali giusti.

Il tempo è l’arma decisiva sul successo.

Agricoltura Moderna-Agriusato sono due riviste, con periodicità bimestrale, in un unico fascicolo che ti aiutano nella tua attività.

Agricoltura Moderna è l’unica rivista periodica dedicata agli agricoltori che con il loro impegno fanno grande l’Italia, che con i suoi numerosi servizi ti permette di dare un taglio al vecchio schema di impresa e iniziare a ragionare in maniera corretta e innovativa su quelle che sono le nuove tendenze di mercato.

Agriusato è la prima rivista in Italia specializzata nella pubblicazione di annunci di macchine e attrezzature agricole usate, sia da parte di professionisti, sia da privati dove i tuoi affari fioccano senza intermediari.

Di seguito alcune risorse che trovi su Agricoltura Moderna-Agriusato

  • Informazioni sulle maggiori manifestazioni fieristiche in Italia.
  • Novità tecniche da parte dei costruttori di macchine agricole.
  • Novità tecniche da parte dei costruttori di attrezzatura.
  • Annunci di macchine e attrezzature agricole usate da parte di privati.
  • Annunci di macchine e attrezzature agricole usate da parte di professionisti.
  • Possibilità di vendere il tuo usato con annunci gratuiti.

Forse non ti è completamente chiaro perché Agricoltura Moderna-Agriusato è il modo più efficace per migliorare la tua azienda.

  • Hai una maggiore quantità di contatti a cui puoi accedere per i tuoi acquisti di macchine e attrezzature nuove.
  • Hai una maggiore quantità di contatti a cui puoi accedere per i tuoi acquisti di macchine e attrezzature usate.
  • Puoi vendere il tuo usato senza passare da nessun intermediario, senza pagare commissioni o provvigioni.
  • Hai una maggiore quantità di contatti a cui puoi accedere per i tuoi acquisti di ricambi.
  • Agevola e semplifica la trattativa sia con i privati che con i professionisti.
  • Conoscerai direttamente un maggior numero di professionisti.
  • Hai strumenti di crescita che fino ad ora non hai mai avuto.
  • Hai la certezza di avere a che fare con professionisti seri ed affidabili.

La formazione e l’informazione fanno la differenza, questo vale per tutte le aziende, compresa la tua.

Come sai un abbonamento, per un anno, ad una rivista specializzata ha un valore di € 56,00, in questo caso le riviste sono Agricoltura Moderna e Agriusato con i vantaggi che hai letto sopra.

Per te abbiamo riservato la possibilità di abbonarti, per un anno,  al super prezzo di € 32,00.

In più, oltre a tutte le informazioni che hai nella rivista hai anche un ulteriore regalo, riceverai in omaggio l’esclusivo  Report  “I Dieci Comandamenti delle aziende agricole di successo”, dal valore di € 27, dove imparerai quali sono le azioni vincenti delle aziende agricole, come la tua, che hanno successo nel mercato e producono reddito.

Solo € 32 e riceverai il report al primo numero e la rivista ogni 2 mesi,comodamente a casa senza alcun costo aggiuntivo o sovrapprezzo, senza nessun obbligo di rinnovo e senza rinnovo automatico.

P.S.

Non lasciare che i vari fattori che non puoi cambiare influenzino negativamente la tua azienda agricola, devi decidere tu il futuro della tua azienda e questo lo puoi fare solo se svolgi una professione e non fai “semplicemente” un lavoro e preparandoti come si deve.

Abbonati Ora qui

Solo 32 euro al posto di 56

P.P.S.

La crescita della tua azienda dipende da te da nessun altro, i tuoi colleghi che hanno già l’abbonamento sono un passo avanti, non restare indietro a guardare gli altri che invece di chiacchierare fanno.

Aderisci subito alla promozione ed esci fuori dalla mischia

Abbonati Ora qui

con soli 32 euro e ti arriverà a casa comodamente senz altri costi aggiuntivi

P.P.S.

Non dimenticare che ricevi anche il Report “I Dieci Comandamenti delle aziende agricole di successo”, dove imparerai le azioni vincenti delle aziende agricole come la tua che hanno successo nel mercato e producono reddito.

Abbonati Ora qui, non hai nessun obbligo di rinnovo